Seleziona un Ente:

Benvenuti nella rete civica dell'Unione di Comuni Valmarecchia

AGEVOLAZIONI TASSA RIFIUTI (TARI) PER L'ANNO 2017 versione stampabile

Ufficio: Tributi

Referente: Giorgia Agostini, Luisa Candi

Descrizione:

PREMESSA

A decorrere dal giorno 10/05/2017 e fino al giorno 31/08/2017, sarà aperto il bando per il riconoscimento delle agevolazioni sulla TARI per l’anno 2017. I fondi destinati a tali agevolazioni ammontano ad euro 10.000,00 (diecimila) complessivi.

 

Art. 1  Categorie e Requisiti

Possono presentare domanda i cittadini residenti nel Comune di Poggio Torriana, appartenenti ad almeno una delle seguenti categorie:

1- Pensionati ultrasessantenni o invalidi dal 75%, con una soglia ISEE di euro 9.000,00 soli, o 11.000,00, con coniuge pensionato, o con a carico minori di età inferiore a 16 anni; è ammessa la presenza di una badante purché risulti assunta con regolare contratto di lavoro.

2- Famiglie con o senza minori a carico, con redditi ISEE  fino a euro 11.000,00, come meglio precisamente individuati al successivo art. 2);

3- Nuclei famigliari monoreddito (ovvero dove è presente un unico lavoratore dipendente) con ISEE fino a euro 11.000,00, in cui è presente almeno una delle seguenti categorie di lavoratori:

a) lavoratore a tempo indeterminato, disoccupato da almeno due mesi a causa di licenziamento per crisi aziendale, o per giusta causa (circolare INPS n. 97 del 04.06.2003);

b) lavoratore disoccupato da almeno due mesi a causa della scadenza di un precedente contratto di lavoro a termine non rinnovato (compresi i contratti di collaborazione, a progetto e di somministrazione);

c) lavoratore collocato in cassa integrazione guadagni, o sospeso da almeno due mesi e/o interessato da una riduzione dell’orario, pari almeno al 50% del limite contrattuale individuale.

 

Art. 2  Benefici e Riparto dei Fondi Disponibili

I benefici ed i fondi disponibili di cui in premessa sono così determinati per ciascuna delle  categorie elencate all’art.1

Condizione sociale

Beneficio

Quota

Importo

Pensionati ultrasessantenni o invalidi dal 75%, con una soglia ISEE di euro 9.000,00 se  soli, o 11.000,00 con coniuge pensionato, o con a carico minore/i di età inferiore a 16 anni; è ammessa la presenza di una badante purché risulti assunta con regolare contratto di lavoro.

 

esenzione

20%

€. 2.000,00

a)    Nuclei famigliari  con  o senza minore/minori a carico e con un ISEE

fino a €. 7.000,00

 

esenzione

 

 

b)    Nuclei famigliari con un ISEE  da 7.000,01  fino a €. 9.000,00

          con  minore/minori a carico

          senza minore/minori a carico

Riduzione massima

50%

20%

 

 

c)     Nuclei famigliari con un ISEE da 9.000,01 fino a €. 11.000,00

          con  minore/minori a carico

          senza minore/minori a carico

Riduzione massima

20%

10%

70%

€. 7.000,00 complessivi per tutte le tipologie di nuclei famigliari dalla lett. a) alla  lett. c)

 con priorità ai redditi ISEE più bassi.

Nuclei famigliari monoreddito con ISEE fino a euro 11.000,00  in cui è presente almeno una delle seguenti categorie di lavoratori:

a) lavoratore a tempo indeterminato, disoccupato da almeno due mesi a causa di licenziamento per crisi aziendale, o per giusta causa (circolare INPS n. 97 del 04.06.2003);

b) lavoratore disoccupato da almeno due mesi a causa della scadenza di un precedente contratto di lavoro a termine non rinnovato (compresi i contratti di collaborazione, a progetto e di somministrazione);

c) lavoratore collocato in cassa integrazione guadagni, o sospeso da almeno due mesi e/o interessato da una riduzione dell’orario, pari almeno al 50% del limite contrattuale individuale

Riduzione massima

A 20%

B 20%

C 30%

10%

€. 1.000,00

 

 

Cosa fare:

Art. 3  Domanda e allegati

La domanda di agevolazione va presentata entro e non oltre la data di scadenza del presente Bando (31/08/2017) sui modelli predisposti dal Comune, presso l’Ufficio Protocollo del Comune.

Per la presentazione della domanda l’ufficio è aperto al pubblico tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 13 (il sabato dalle ore 8,30 alle 13) con esclusione del martedì  a Poggio Berni  e del mercoledì  a Torriana

• Alla domanda occorre allegare:

- attestazione ISEE 2017 del proprio nucleo anagrafico rilasciata ai sensi del D.Lgs. n. 109/1998 e sue successive modificazioni ed integrazioni;

(La DSU potrà essere compilata presso un qualunque Centro Autorizzato di Assistenza Fiscale (C.A.A.F)

- Per la sola categoria degli invalidi di cui all’art. 1 punto 1, il verbale Ausl di riconoscimento dell’invalidità;

- Per le sole categorie di cui all’art. 1 punto 3, rispettivamente:

a) Lettera di licenziamento per crisi aziendale o giusta causa, e contestuale iscrizione alle

liste del Centro per l’impiego;

b) Contratto di lavoro a termine, e contestuale iscrizione alle liste del Centro per l’impiego;

c) Idonea documentazione volta a certificare lo stato di Cassa Integrazione per un periodo pari o superiore ai due mesi.

 

Art. 4  Ulteriori Specifiche

I requisiti indicati all’art. 1 punto 3 (lett. a.b.c) devono essere maturati nell’anno 2017;

 

Art. 5  Erogazione delle agevolazioni

- Dopo la chiusura del Bando, l’Ufficio competente provvederà a redigere la graduatoria degli idonei per ciascuna delle categorie indicate all’Art. 2, sulla base delle certificazioni ISEE prodotte.

Eventuali economie all’interno delle singole categorie sociali, saranno utilizzate a favore delle altre categorie.

Qualora, all’interno della medesima categoria, pervenissero più richieste rispetto alla disponibilità massima predefinita, le riduzioni complessive saranno riproporzionate, con priorità ai redditi ISEE più bassi.

 - Entro 15 giorni dalla comunicazione di esclusione, sarà possibile presentare ricorso al Responsabile del settore Tributi.

 

Gli aventi diritto all’agevolazione potranno usufruirne:

-         Con conguaglio sull’ultima rata TARI  2017 (per le riduzioni)

-         Con rimborso diretto su IBAN comunicato sulla domanda, o con rimessa diretta presso la Tesoreria Comunale (per le esenzioni totali)

-         In compensazione con altri eventuali debiti, pregressi o in corso, anche di natura non tributaria, maturati nei confronti del Comune di Poggio Torriana o ex Comuni di Torriana e Poggio Berni.

 

Art. 6  Altre Disposizioni

Ai sensi del DPR 445/2000, le dichiarazioni mendaci, la falsità negli atti e l’uso di atti falsi, sono puniti ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia, e determinano la pronuncia di decadenza dai benefici eventualmente conseguenti il provvedimento emanato su tali basi. L’Amministrazione Comunale procederà, ai sensi del D.P.R. n. 445/2000, ad idonei controlli, anche a campione, sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive rilasciate dai richiedenti il contributo. I soggetti beneficiari delle agevolazioni del presente bando verranno iscritti all'Albo istituito ai sensi del D.P.R.118/2000 prevedendo le opportune anonimizzazioni dei dati personali.

Dove rivolgersi:

Ufficio Tributi - Sede di Poggio Berni

Via Roma loc. Poggio Berni, 25
tel. 0541/629701 int. 4 e poi int. 1 - fax 0541/688098 
g.agostini@comune.poggiotorriana.rn.it ;

 

Orario d'apertura:

lunedì e mercoledì dalle 10 alle 13

 

Ufficio Tributi - Sede di Torriana
Via Roma loc. Torriana, 19
tel. 0541/629701 int. 4 e poi int. 1 - fax 0541/688098 
l.candi@comune.poggiotorriana.rn.it  


Orario d'apertura:
lunedì e martedì dalle 10 alle 13

sabato dalle 8,30 alle 13

 

Riferimenti:

Con delibera di Consiglio Comunale n.25 del 28/04/2017 

Bando agevolazioni TARI 2017 

Cerca

 

Comune di Poggio Torriana

Sede Poggio Berni (legale): via Roma, 25 loc. Poggio Berni - 47824 Poggio Torriana - tel. 0541/629.701 fax 0541/688.098

Sede Torriana: via Roma, 19 loc. Torriana - 47824 Poggio Torriana 0541/629.701 fax 0541/688.098
PIva/Cod.fiscale 04110220409 - E-mail: urp@comune.poggiotorriana.rn.it - Posta Elettronica Certificata: comune.poggiotorriana@legalmail.it 

Web designMade Network