Seleziona un Ente:

Benvenuti nella rete civica dell'Unione di Comuni Valmarecchia

BONUS NUOVI NATI (LEGGE DI STABILITA' 2017) versione stampabile

Ufficio: Altri servizi

Descrizione:

Lo scorso 7 dicembre, con l'approvazione della legge di stabilità 2017, il Governo ha introdotto e prorogato alcune prestazioni a sostegno del reddito, che possono essere erogate direttamente dall'INPS al cittadino sulla base del possesso di particolari requisiti.

 

A sostegno delle mamme e dei papà con nuovi nati sono stati confermati anche per il 2017:

 

Bonus Bebè (o assegno di natalità)

Introdotto nel 2015, è stato confermato anche per il 2017. Si tratta di un contributo di 80 euro al mese per i nuclei con ISEE fino a 25mila euro, raddoppiato per chi ha un ISEE pari o sotto i 7mila euro. Il bonus è corrisposto fino ai tre anni di vita del bambino oppure fino ai tre anni dall’ingresso del figlio adottivo nel nucleo familiare a seguito di adozione. 

Per tutte le informazioni accedi alla relativa scheda servizi. (Fonte INPS)

 

Voucher baby sitting – asili nido

E' un'agevolazione di 600 euro che spetta alle mamme che tornano al lavoro dopo la maternità obbligatoria. La Legge di stabilità 2017 ha prorogato la durata dei voucher baby sitter e asili nido, in precedenza previsti solo fino al 2016.

Per sapere come funziona accedi al sito dell'INPS

 

Congedo paternità

E' stato prorogato anche nel 2017 il congedo obbligatorio di due giorni per i papà. Da fruire entro i cinque mesi dalla nascita del figlio.

La durata del congedo obbligatorio è dunque di due giorni, più 2 giorni di congedo facoltativo da utilizzare alternativamente alla madre in astensione obbligatoria (a condizione quindi che la madre rinunci a due giorni del proprio congedo).

Per tutte le informazioni avùccedi al sito dell'INPS

 

 

Le novità introdotte dalla Legge di Stabilità:

 

Bonus Mamma Domani (o premio alla Nascita)

E' valido dal 1° gennaio 2017 ed è un premio una tantum di 800 euro da dare alle future mamme al settimo mese di gravidanza. Nella circolare 39/2017 dell'Inps sono indicati requisiti e documentazione necessari per beneficiare del contributo, in attesa delle indicazioni per farne richiesta.

 

Bonus Nido 2017

A partire dal 2017 sarà possibile usufruire di un buono di 1.000 euro all'anno per l'iscrizione dei bimbi ad asili nido pubblici o privati (non va confuso con i voucher asili nido e babysitting).

I 1.000 euro vengono corrisposti dall'INPS in 11 mensilità (circa 90,9 euro mensili) ai genitori che ne fanno richiesta presentando la documentazione idonea che dimostra l'iscrizione a un nido pubblico o privato. Non ci sono limiti di reddito. E' valido dal 2017 per tutti i nuovi nati dal 2016. Può essere percepito per un massimo di tre anni (bimbi da 0 a 3 anni).

Questo beneficio non è cumulabile con la detrazione fiscale per le spese documentate di iscrizione in asili nido sostenute dai genitori, neppure con i voucher asili nido o babysitter. 

Le modalità per richiedere il buono saranno stabilite con un decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri. Questo decreto dovrà essere emanato entro 30 giorni dalla data di entrata in vigore della legge di stabilità 2017 (1 gennaio 2017).

Leggi il testo integrale della Legge di Stabilità

 

Fondo di credito per i nuovi nati (o Fondo credito bebè)

E’ una particolare misura di sostegno al reddito prevista dal Governo, che tiene conto del fatto che l’arrivo in famiglia di un figlio porta con sé nuove esigenze e nuove spese. Il Fondo è destinato ai figli nati o adottati negli anni 2009, 2010 e 2011 i cui genitori potranno, infatti, richiedere un prestito agevolato fino a 5000 euro, da restituire in un tempo massimo di 5 anni. 

Maggiori informazioni al sito dell'INPS

 

Per maggiori informazioni su tutte le prestazioni a sostegno reddito consultare il sito dell'INPS alla sezione dedicata, oppure rivolgersi al contact center gestito dall’Inps, numero 803164 gratuito da rete fissa o numero 06164164 da rete mobile a pagamento secondo la tariffa del proprio gestore telefonico, oppure rivolgersi ai centri di assistenza fiscale (CAAF e patronati).

Cerca

 

Comune di Poggio Torriana

Sede Poggio Berni (legale): via Roma, 25 loc. Poggio Berni - 47824 Poggio Torriana - tel. 0541/629.701 fax 0541/688.098

Sede Torriana: via Roma, 19 loc. Torriana - 47824 Poggio Torriana 0541/629.701 fax 0541/688.098
PIva/Cod.fiscale 04110220409 - E-mail: urp@comune.poggiotorriana.rn.it - Posta Elettronica Certificata: comune.poggiotorriana@legalmail.it 

Web designMade Network